Scopri subito le tue offerte di benvenuto VIP!
Scopri subito le tue offerte di benvenuto VIP!
Scopri le offerte di benvenuto del Club Prestige!

Linguadoca

Les Vignes Oubliées - Terrasses du Larzac - Rosso - 2021

Caratteristiche

Paese/Regione: Languedoc

Annata: 2021

Denominazione: AOP Terrasses du Larzac

Vitigno: 60% Grenache, 20% Carignan, 20% Syrah

Alcool: 14,5 % vol.

Colore: Rosso

Capacità: 75 cl

Ricompense

Tenuta valutata 2 stelle nella Guide des Meilleurs Vins de France 2023 (RVF)
Tenuta valutata 3 stelle nella Guide Bettane + Desseauve 2023
Vino valutato 96/100, il preferito del Comitato Ventealapropriete

— Indisponibile —

Vino:

Il Terrasses du Larzac Rosso 2021 si esprime attorno a un Grenache intensamente floreale. È un vino delicato, fresco e preciso, molto ammaliante con i suoi aromi di rosa infusa. In bocca ritroviamo questo registro di finezza e grazia portato da un corpo di bella concentrazione, pieno, carnoso e preciso. Siamo di fronte a una bottiglia notevole che in questa annata surclassa molti dei suoi coetanei. Un grado di perfezione e freschezza raramente raggiunto, il preferito del Comitato Ventealapropriete con voto 96/100.

Vinificazione:

Vendemmia manuale, cernita in vigna e in cantina, diraspatura parziale, macerazione da 15 a 20 giorni, controllo delle temperature, affinamento per 12 mesi in demi-muid e barili in una grotta naturale.

Occhio:

Rosso intenso e brillante con riflessi carminio.

Naso:

Aromatico fresco e preciso con aromi puri e delicati di infusione di rosa.

Bocca:

Vino pieno, carnoso e rotondo. Un concentrato di finezza e precisione esaltato da una piacevole freschezza.

Temperatura:

Servire tra 14 e 16°C.

Abbinamento cibo e vino:

Spiedini di agnello alle erbe, spalla di agnello confit, petto d'anatra, pollo alla paprika, costata di manzo, carni rosse alla griglia.

Maturazione:

Da oggi fino al 2031 e oltre per gli intenditori

Jean-Baptiste Granier, accompagnato da Olivier Jullien (proprietario e vigneron di Mas Jullien), lavora da oltre 15 anni a Terrasses du Larzac nella sua tenuta Vignes Oubliées.

Le sue parcelle ad alta quota nel settore di Saint-Privat, piantate su scisto e arenaria, producono uve da competizione che danno vini forti ed eleganti.