Scopri subito le tue offerte di benvenuto VIP!
Scopri subito le tue offerte di benvenuto VIP!
Scopri le offerte di benvenuto del Club Prestige!

Rodano

Château des Tourettes - Vin de France - Tinus - Plateau de l'Aigle - Viognier - Bianco - 2020

Caratteristiche

Paese/Regione: Rodano

Annata: 2020

Denominazione: Vin de France

Vitigno: 100% Viognier

Alcool: 13,5 % vol.

Colore: Bianco

Capacità: 75 cl

Vino:

Un modello di artigianato, il Vin de France Tinus Viognier Plateau de l'Aigle Bianco 2020 racchiude la quintessenza del suo vitigno in un approccio incisivo ed elegante, con note di gelsomino, fini e intense al tempo stesso. Un vino bianco fruttato ed equilibrato di cui apprezziamo la persistenza e freschezza, perfetto per l'inizio di un pasto o abbinato a un pesce al forno.

Vinificazione:

Vendemmia manuale in cassette. Separazione dei primi succhi esclusivamente per questa cuvée.
Fermentazione in botti per un anno poi affinamento in vasche di cemento per 6 mesi. Vino non chiarificato né filtrato.

Occhio:

Giallo oro di bella intensità.

Naso:

Profumi di gelsomino sottolineati da note esotiche.

Bocca:

Un vino delicato ed equilibrato, di bella densità e bel finale persistente.

Temperatura:

Servire tra 10 e 12°C.

Abbinamento cibo e vino:

Torta salata di verdure, capesante marinate, fricassea di asparagi con spugnole, soufflé di formaggio.

Maturazione:

Da oggi fino al 2026

Un riferimento della regione del Mâconnais, elevato dalla stampa francese al rango del "più grande produttore di chardonnay del mondo", Jean-Marie Guffens è un'icona nel mondo del vino. I suoi bianchi sono all'altezza delle più prestigiose tenute borgognone e le sue preziose annate sono rinomate e particolarmente apprezzate tra gli intenditori del mondo intero.

Alla constante ricerca di nuove tendenze e processi di vinificazione all'avanguardia, si dimostra particolarmente abile nello scolpire vini originali e unici, come questo Viognier della Collezione Tinus, nato presso lo Château des Tourettes, la proprietà del Luberon di Jean-Marie e Maine Guffens , situata su terroir ricchi di calcare a 400 metri di altitudine.