Scoprite subito le tue offerte di benvenuto VIP!
Scoprite subito le tue offerte di benvenuto VIP!

Superalcolici

Chartreuse - LiquoreChartreuse - Cuvée du 9e Centenaire

Caratteristiche

  • Paese/Regione: Voiron-Isère-Francia
  • Categoria: Spiritueux
  • Composizione: Alcool, sucre, eau, substances végétales
  • Alcool: 47 % vol.
  • Colore: Giallo-verde
  • Capacità: 70 cl

Ricompense

Secondo il giudizio di numerosi e appassionati intenditori, rimane nei loro cuori il miglior liquore al mondo, poiché è l'unico che diventa sempre più complesso ed evolve positivamente nella sua bottiglia, semplicemente immortale.

Oggi ti proponiamo un liquore unico in edizione limitata... Un elisir di lunga vita, un concentrato di sapori e misteri. Attenzione, le quantità sono limitatissime! La bottiglia per l'anniversario Liqueur du 9e centenaire, creata dai Padri Certosini nel 1984, rende omaggio alla fondazione del loro ordine. Sottile e delicato, è composto da una base di Chartreuse gialla, con delicate note agrumate che lasciano una sensazione di intensa freschezza. A questi profumi ricchi si legano note di anice, zafferano e melissa molto complesse. L'ampiezza aromatica è squisita, la trama setosa, la persistenza superba. Un liquore da servire a 5/6° e da degustare liascio a fine serata o in un cocktail con acqua tonica.

Elaborazione: Liquore ottenuto dalla macerazione di piante, radici e spezie in alcool di vino, distillato e poi invecchiato per almeno cinque anni in botti di rovere. La ricetta e i dettagli della sua preparazione sono rimasti segreti fin dal 1605, anno in cui il prezioso documento fu consegnato ai Padri Certosini. Solo tre monaci vi hanno accesso e custodiscono il segreto degli ingredienti e della produzione di questo liquore diventato leggendario e molto apprezzato dagli intenditori. L'anno di imbottigliamento è riportato sul retro della bottiglia.

Occhio: Giallo verde fluorescente intenso con riflessi bronzo.

Naso: Naso delicato con note di fieno, erbe essiccate, angelica, anice stellato, issopo e dolciumi, una grande complessità che si amplifica nel bicchiere con l'aerazione.

Bocca: Anch'essa molto complessa, coniuga potenza e morbidezza, spezie e richiami di sapori dolci, mentolati, liquirizia e medicinali.

Temperatura: Servire molto freddo o con un cubetto di ghiaccio qualora necessario.

Abbinamento cibo e vino: Ideale come digestivo o con i dolci che meglio portanoil suo nome: tortino di cioccolato caldo alla Chartreuse verde, crepe alla Chartreuse.

La Chartreuse è un antichissimo liquore francese, la cui ricetta è un segreto ben custodito dal 1605, tramandato nei secoli dai padri certosini del monastero di Voiron, nell'Isère. Soprannominata "elisir di lunga vita", lodata per le sue proprietà medicinali, è composta da 130 varietà di piante, cortecce e spezie, che sprigionano tutta la loro complessità ad ogni sorso. Nel 1840 fu sviluppata una versione moderna di questo liquore d'eccezione e vide la luce anche una chartreuse gialla soprannominata la "regina dei liquori".